Search engine friendly multilingual,
multi media news distribution

Xerox rinnova il proprio brand: è il più grande cambiamento nella storia della società

Il nuovo marchio richiama l’impegno nei confronti dei clienti e dell’innovazione

Uxbridge, UK, Gen 07, 2008 – Xerox ha annunciato la trasformazione più significativa e sostanziale del proprio brand mai realizzata in tutta la sua storia aziendale. Il nuovo marchio è stato ideato con l’obiettivo di riflettere ed esprimere la realtà Xerox di oggi, ovvero un’azienda orientata al cliente e basata sulla continua innovazione in termini di idee, di prodotti e di servizi per soddisfare le esigenze delle imprese di ogni dimensione.

Il nuovo logo di Xerox riprende con un colore rosso acceso il nome della Società in lettere minuscole accanto a un simbolo di forma sferica fatto di linee che danno forma a una “X”, a rappresentare il legame fra Xerox e i clienti, i partner, l’innovazione. Il logo è stato ideato per poter essere più facilmente adattato e animato anche su piattaforme multimediali.

Il sito Web della Società, www.xerox.com, è già attivo con la nuova brand identity; inizierà poi da subito il processo di trasformazione visiva che interesserà prodotti, servizi, veicoli, documentazione di marketing, e che durerà circa 18 mesi.

Oltre al nuovo logo, la corporate identity di Xerox include ora un font proprietario ed elementi visivi relativi al proprio branding, con una ‘palette’ di otto colori che possono essere declinati su un’ampia gamma di supporti media, dalla stampa al Web fino al broadcast e alle presentazioni interattive.

Supportato da una posizione finanziariamente molto solida e da una capillare rete distributiva globale, il nuovo marchio sottolinea la forza di Xerox in quanto leader mondiale nella gestione documentale. Nel corso degli ultimi due anni Xerox è tornata a distribuire dividendi, ha riacquistato azioni proprie, è tornata a investire e ha continuato a garantire valore ai propri azionisti, registrando una crescita a due cifre.

“Abbiamo fatto di Xerox un’azienda che sa essere vicina alla propria clientela all’interno di un mercato digitale ricco di contenuti”, ha spiegato Anne Mulcahy, Chairman e Chief Executive Officer di Xerox. “Il nostro nuovo brand esprime esattamente chi siamo, i mercati che serviamo e l’innovazione che ci differenzia nel settore in cui operiamo. Abbiamo conquistato nuovi mercati, abbiamo creato nuove aziende, abbiamo acquisito nuove competenze, abbiamo sviluppato tecnologie che hanno contribuito a definire nuovi segmenti. E abbiamo fatto tutto questo per mettere i nostri clienti nelle condizioni di poter condividere le informazioni in maniera più facile, più rapida e meno costosa”.

“Il nostro marchio costituisce uno degli asset di maggior pregio e conferisce un valore inestimabile alle nostre attività di business”, ha aggiunto Ursula Burns, Presidente di Xerox. “La nostra clientela, i nostri dipendenti e i nostri azionisti si ritrovano in perfetta sintonia con ciò che il marchio racchiude in sé, ovvero qualità, innovazione, orientamento al cliente e una cultura improntata ai valori. Oggi ci troviamo a rafforzare ulteriormente tutte le nostre qualità conferendo al nostro brand un’immagine più attuale e più in linea con l’odierno scenario di business, meno formale e più brioso, richiamando da un lato la nostra storia e dall’altro rivolgendo uno sguardo al futuro”.

Negli ultimi cinque anni, oltre a sviluppare prodotti d’avanguardia con una rapidità senza precedenti, la Società ha saputo andare oltre i tradizionali sistemi di stampa e di copiatura investendo in maniera sostanziale nel software e nei servizi. Inoltre:
le nuove tecnologie e i nuovi servizi Xerox stanno generando miliardi di dollari di fatturato ricorrente. (Nel corso del terzo trimestre del 2007, le operazioni legate ai servizi hanno fatturato circa 2,5 miliardi di dollari, registrando un +8% rispetto all’anno precedente.)
Xerox sta raddoppiando le proprie attività di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’offerta di servizi.
la Società sta velocizzando il processo di adozione della stampa a colori negli ambienti business offrendo tecnologie in grado di rendere semplice e conveniente l’uso di questa tecnica. La ricerca nel segmento della stampa a colori costituisce circa il 50% degli 1,5 miliardi di dollari che Xerox e il proprio partner Fuji Xerox investono ogni anno in attività R&S.
i mercati della stampa business e commerciale stanno sfruttando nuove tecnologie quali l’inchiostro solido, l’alimentazione continua a colori e la stampa parallela. Xerox ha lanciato oltre 100 soluzioni negli ultimi 3 anni, sviluppando il portafoglio prodotti più ampio di tutto il settore e della propria storia aziendale.
I prodotti a risparmio energetico quali i sistemi Xerox multifunzione, le opzioni anti-spreco come ad esempio il riciclaggio dei toner e le stampanti a inchiostro solido prive di cartucce, i consumabili a minor impatto ambientale come l’High Yield Business Paper, l’EA Toner e la carta certificata Forest Stewardship Council dimostrano come oggi Xerox sia in grado di soddisfare a 360° le esigenze legate a un processo di stampa completo in maniera assolutamente eco-rispettosa e responsabile.
“Guardando l’azienda dall’esterno ho assistito a una vera e propria trasformazione: Xerox è passata infatti dall’essere una società di soluzioni stampa/copia a un vero e proprio partner in grado di supportare le imprese in una gestione ottimizzata delle informazioni, siano esse digitali, cartacee o di entrambi i tipi”, ha commentato Angéle Boyd, Group Vice President, General Manager, Imaging/Output Document Solutions di IDC. “Al contempo Xerox ha saputo diventare un’azienda più solida e ha saputo conquistare nuovi clienti attraverso nuovi mercati. Trasformare il brand è il passo logico successivo. Ora la nuova immagine corporate corrisponde esattamente all’azienda tecnologicamente competente e innovativa che Xerox è oggi”.

La riprogettazione del brand rappresenta una svolta dalle precedenti modifiche apportate al logo, che erano sostanzialmente variazioni di un typeface fisso della parola Xerox. Sulla scia di consultazioni e ricerche condotte a livello globale presso i dipendenti, i clienti e i partner Xerox, il nuovo marchio è stato ideato da Interbrand ed è stato presentato ufficialmente ai 57.000 dipendenti mondiali nel corso di un webcast tenuto da Mulcahy e Burns.

Fuji Xerox, una joint venture fra Xerox e Fujifilm Corporation che commercializza i sistemi Xerox in quasi tutto il territorio asiatico, effettuerà la transizione del brand Fuji Xerox nel tempo.

Xerox Corporation

Xerox Corporation è leader mondiale nella gestione documentale e fornisce il più vasto portafoglio di sistemi di document processing in bianco e nero e a colori del settore con le relative forniture, servizi di consulenza e di outsourcing per aziende di ogni dimensione

Il presente comunicato stampa comprende cosiddette “dichiarazioni previsionali” così come definite nella normativa statunitense Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le parole “prevede”, “crede”, “stima”, “si attende”, “intende”, “farà”, “dovrebbe” ed espressioni similari, quando associate a Xerox, identificano tali dichiarazioni previsionali. Dette dichiarazioni riflettono presupposti, convinzioni e aspettative correnti del management e sono soggette a una serie di fattori che possono far differire materialmente i risultati effettivi. Tali fattori includono, a titolo di esempio, il rischio che le future operazioni di business di Global Imaging Systems (GIS) possano non avere successo; il rischio che gli obiettivi di espansione e customer retention fissati per la transazione GIS non siano rispettati e che l’impatto di tale transazione danneggi i rapporti con clienti, dipendenti, agenti, distributori e fornitori; il rischio di incorrere in costi imprevisti; i risultati di azioni legali e normative che possono coinvolgere la società; le azioni dei concorrenti; cambiamenti e sviluppi inerenti il nostro settore di attività; variazioni cicliche o trimestrali nei risultati finanziari; sviluppo di nuovi prodotti e servizi; tassi di interesse e costo del denaro; capacità di mantenere e migliorare l’efficienza economica delle operazioni; variazioni nei tassi di cambio valutari; cambiamenti nelle condizioni economiche, nelle condizioni politiche, nelle misure di protezione del commercio, nelle licenze necessarie e nelle materie fiscali dei Paesi stranieri in cui la società è presente; l’affidamento su terze parti per la fabbricazione di prodotti e la fornitura di servizi; e altri fattori elencati nelle sezioni “Risk Factors”, “Legal Proceedings”, “Management’s Discussion and Analysis of Results of Operations and Financial Condition” e altre delle dichiarazioni trimestrali presentate da Xerox sui mod. Form 10-Q per i trimestri terminati il 31 marzo, il 30 giugno e il 30 settembre 2007, e sul mod. Form 10-K per l’esercizio 2006 presentati alla Securities and Exchange Commission. La società non si assume alcun obbligo circa l’aggiornamento di alcuna dichiarazione previsionale a seguito di nuove informazioni o eventi o sviluppi futuri, salvo quanto richiesto dalla legge.

Per maggiori informazioni su Xerox è possibile visitare gli indirizzi www.xerox.com o www.xerox.com/news. Per commenti e opinioni: www.xerox.com/blogs o www.xerox.com/podcasts.
- XXX –

Per ulteriori informazioni, contattare:

Gianfranco Lammoglia
Xerox S.p.A., Public Relations Office
Via Medici del Vascello 26
20100 Milano
Tel. 02.50989742
E-mail: gianfranco.lammoglia@xerox.com
Alessandra Fremondi/Francesca Tolimieri
Fleishman Hillard Italia
Tel. 02.318041
E-mail: alessandra.fremondi@fleishmaneurope.com
E-mail: francesca.tolimieri@fleishmaneurope.com



Comments are closed.

Search
Select News Category
    
Select Email Alerts
PR Agencies
Apply to Join

Distribute your news release with newsCertain. Apply to become a member. Contact us for more information

Latest Releases